Ruolo Salario Domanda Sviluppatore Web


Com'è lavorare come sviluppatore? Cosa fanno nello specifico i developer? Perché imparare a programmare oggi? Nella sezione seguente, Wild Code School vi offre una overview generale di cosa voglia dire lavorare come sviluppatore e nel settore digitale.

La domanda del mercato

Nel passato, i lavori di sviluppo software venivano spesso esternalizzati mentre sono diventati ora delle attività strategiche completamente svolte all'interno delle maggioranza delle aziende. Un articolo pubblicato da Harvard Business Review nel 2017 spiega come le competenze in ambito di sviluppo software stiano diventando la vera chiave di differenziazione di ogni azienda. Di conseguenza, gli sviluppatori sono le risorse più ricercate dell'intero mercato del lavoro!

Lavorare come developer

Il lavoro di developer è quello di creare, scrivere, testare e alimentare siti web, applicazioni o software. Gli sviluppatori lavorano in team, most often with clients, project managers, and other developers.

Cosa non fanno gli sviluppatori:

  • Riparare computer o risolvere problemi di connessione Internet. Non sono tecnici manutentori.
  • Disegnare immagini e grafica di siti o interfacce. Non sono web designer.
  • Mantenere e monitorare siti web. Non sono webmasters.

Bill Gates (Microsoft), James Gosling (Java), Grace Hopper (COBOL), Guido van Rossum (Python), Kenneth Thompson (Go, Unix), Margaret Hamilton (Apollo), Tim Berners-Lee (W3C), Linus Torvalds (Linux), Dennis Ritchie (C) sono tutti famosi sviluppatori che hanno fatto la storia delle scienze informatiche, i quali hanno cambiato la vita di tutti noi inventando linguaggi di programmazione o sistemi operativi. Tuttavia, la pioniera dell'informatica è stata in realtà una donna, Ada Lovelace, che sviluppò il primo antenato dei moderni computer già nel XIX secolo!

Sviluppatori, Developer, web developer, coder, programmatori, computer scientist, front-end developer, back-end developer, full-stack developer... sono tutti termini usati frequentemente utilizzati per riferirsi alla professione di sviluppatore di software.

Ci sono 3 categorie principali di programmatori a seconda delle applicazioni da loro sviluppate:

1. I web developers creano applicazioni per siti web, usano linguaggi front-end ​​(HTML, CSS, JavaScript) per quanto riguarda ciò che l'utente finale visualizza sul proprio schermo, e altri back-end ​​(Java, PHP, Node JS, Python, Ruby) per quello che rimane invisibile agli utenti o per quello che serve a potenziare l'esperienza front-end (come l'invio di email, la gestione di un carrello di acquisto o di soluzioni di pagamento su siti e-commerce etc.),

2. Sviluppatori Native, i quali creano applicazioni per un sistema specifico (Windows, MacOS, Android, iOS, AS400, UNIX, etc.),

3. Sviluppatori Hybrid, i quali creano applicazioni per più piattaforme.

Quanto guadagnano gli sviluppatori?

C'è un divario enorme fra domanda ed offerta nel mercato del lavoro: mentre le aziende richiedono, ogni giorno di più, nuovi profili digitali, il volume dei candidati idonei non cresce allo stesso ritmo.

Secondo il barometro del sito ChooseYourBoss, i junior developer usciti da un corso di formazione guadagnano dai 23 ai 36 mila € annui lordi, a seconda della tecnologia in cui hanno deciso di specializzarsi (PHP, Javascript, Java). I salari variano inoltre a seconda della regione geografica. In generale, uno sviluppatore riesce a raddoppiare quel salario dopo solo 4-6 anni di esperienza professionale.

Quindi. Perché imparare a programmare oggi?

  1. Perché sarai molto richiesto dalle aziende

    Gli sviluppatori di software sono i profili più ricercati al momento dalle aziende e dai recruiter. È considerato il lavoro tech numero 1 e con il tasso di crescita più alto in termini di offerta di lavoro.

  2. Perché fare coding è una cosa accessibile a tutti

    Sebbene tu debba essere meticoloso e allenato con la logica, non è vero che si necessitano competenze matematiche eccezionali per diventare un developer. Diventerai un ottimo sviluppatore a prescindere dal tuo titolo di studio.

  3. Perché avrai prospettive di carriera e salario molto interessanti

    Il salario medio annuo di uno sviluppatore software è di 48.490 € (according to the 2019 Stack Overflow survey). Dopo aver lavorato come sviluppatore junior e senior, avrai la possibilità di progredire al ruolo di Lead Developer o Product Manager. 

  4. Perché sarai flessibile in termini di orario e metodo di lavoro

    Molte aziende hanno realizzato che ciò che più conta è la qualità del codice. Nulla più. Potrai quindi lavorare le ore che desideri, da casa o in ufficio, utilizzando i tool a te più comodi. Ciò che conta è il prodotto del tuo lavoro.

  5. Perché è una professione che lascia soddisfatti

    Sarà in larga parte grazie a te che l'azienda riuscirà a sviluppare nuovi prodotti, che ne accelereranno la crescita. Guadagnerai la stima e il riconoscimento da parte dei tuoi colleghi e dei tuoi superiori.

  6. Perché ti unirai ad una community dinamica

    Meetup, conferenze, progetti open-source, hackathon... diventare developer vuol dire davvero aprire la propria vita ad infinite nuove opportunità, nuove persone, nuove competenze.

  7. Perché il codice è vita

    Il tuo smartphone? Codice. Facebook? Codice. Il GPS? Codice. Ordinare una pizza? Codice. Facebook? Code. A GPS? Codice. Ordinare una pizza? Il codice è ovunque. Diventando uno sviluppatore, sarai fra gli ideatori, artefici e costruttori dell'infrastruttura moderna su cui si basa la nostra società.

Corsi di formazione per questi lavori Esplora

Web development

dev_5_month.png 5 mesi 700 ore Full-time
  • #JS
  • #PHP
  • #Java/EE
Scopri di più